Blog: http://Tenebrae.ilcannocchiale.it

UBRIS



 

Pirandello ci insegna che a questo mondo le verità sono molteplici. Si potrebbe azzardare che ad ogni individuo corrisponda una singola verità.

Ma perché questo mondo possa essere il migliore dei mondi possibili mancano alcuni dettagli fondamentali.

Pochissimi accettano l’esistenza, o meglio, la veridicità di questa affermazione. La verità, per molti, è una ed una sola. Guai a chi la pensa diversamente (ma il R I S P E T T O?).

Ma non solo.

Per questi molti di cui sopra, la verità di cui si fanno espressione diviene quasi VERBO, verbo da non profanare, postulato che quindi non necessita di dimostrazione o confutazione. Basta avere un po’ di capacità eloquenti, una personalità appena un po’ carismatica e ti vengono dietro in molti.

La tua opinione (= VERITA’) può essere anche di pessima qualità. Se appena le tue argomentazioni a suo supporto sono F O R T I vedi quanta gente passa dalla tua parte (che bello, eh?).

Perché esistono anche molti indecisi che si accodano alla massa che segue il più forte. Forse per pigrizia. Forse anche per ignoranza.

E non seguire l’opinione del più forte a volte può creare qualche disagio, qualche emarginazione. Se tu sei quello che non la pensa come il gruppo la stima nei tuoi confronti sicuramente decade.

 

Sono contento di essere una voce fuori dal coro. Mi fa male non essere preso sul serio dagli altri nel momento in cui dico/faccio/decido qualcosa: se dico/faccio/decido qualcosa, lo faccio a ragion veduta.

Un mondo che va avanti non sul confronto o il dibattito ma sullo SCONTRO e sull’offesa (eccerto: se non segui l’opinione del più forte sei pure stupido).


Ma un po' di autoironia?

..doesn't have to be serious...


Fonte: youtube

Pubblicato il 20/6/2013 alle 17.3 nella rubrica fattore mabuse.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web