Blog: http://Tenebrae.ilcannocchiale.it

TEMPO

 


Un copione di quest’estate per tutte le spiagge visitate: camminate sul bagnasciuga, esplorazione dei meandri, ritorno e quattrochiacchiere con il gruppo in merito alla fauna del posto, rivisitazione dei meandri per fotografarne le particolarità viste una mezz’oretta prima.


 

 

Trattandosi di spiagge che davano sull’Oceano Atlantico, le maree in breve tempo potevano cambiare uno scenario rendendolo meno originale, seppure sempre bello. Le foto scattate sono state comunque parecchie (forse anche troppe), ma rimane sempre lo scorno per non avere immortalato quelle specifiche immagini.



Sembra un innocuo resoconto di un momento della mia recente vacanza.

In realtà scrivo questo perché la cosa ha assunto un significato più ampio.

 

 

 

Vorrei trattare il tempo con meno superficialità: il tempo fornisce occasioni spesso irripetibili. Spesso non si valuta la reale importanza di queste e con aria di sufficienza si rimanda ad una prossima volta. Il fatto è che questa prossima volta si ripresenta solo ad alcuni fortunati.

 

   

 

 

Detta così sembra tutto molto categorico se non dogmatico. In realtà vorrei soltanto programmarmi nel saper leggere/ascoltare le opportunità che mi capitano.

 

 

      

 

Cavalcare CON il tempo, non CONTRO il tempo.

    

Pubblicato il 6/9/2012 alle 9.50 nella rubrica pensieri al balcone.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web