.
Annunci online

signore e signori, ecco a voi il SILENZIO
GRAZIATO
post pubblicato in dialoghi di rorschach, il 14 ottobre 2013

Scortato sul luogo fatale

Accetteresti il destino seduto per terra

Non puoi stare seduto per terra

Non puoi stare faccia al muro

Puoi stare in piedi, di profilo

“Vuoi chiudere gli occhi?”

Chiudi gli occhi

Senti il colpo senti il colpo

No, non lo sentirai

Non te ne potrai accorgere

Perché sarà troppo istantaneo.

Passa forte passa piano

Il Tempo ti regala un sommesso suono:

E’ il meccanismo che si inceppa.

Quindi sopravvivi.

Vivi.

REAGIRE/2
post pubblicato in dialoghi di rorschach, il 8 marzo 2013

Fonte: Youtube
REAGIRE/1
post pubblicato in dialoghi di rorschach, il 6 marzo 2013

S P E S S O   I L   M A L E   D I   V I V E R E...

 

Osservare la pioggia incessante

Cambia solo il suo ritmo

La forza un’apparenza e non una sostanza

I successi derivati da situazioni fragili (ma sempre di successi si parla)

Buon viso e cattivo gioco sul lavoro

Farla anche più tragica del dovuto

Reazione e disimpegno

Scenari tragici prima del voto

Scenari apocalittici DOPO il voto

Vedere una parte dei prescelti che non possono venire al tuo compleanno.

La domanda è per chi? Per che cosa?

Reazione e disimpegno

Voglia di passare il futuro

Acciambellato sul divano

Leggendo quei quindici libri

Che stan facendo la muffa...

residenza?! NO!...R E S I L I E N Z A
post pubblicato in dialoghi di rorschach, il 13 dicembre 2012

s. f. (fis.) rapporto tra il lavoro necessario per rompere una barretta di un certo materiale e la sezione della barretta stessa; rappresenta la proprietà dei materiali di resistere agli urti senza spezzarsi.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. dialoghi di rorschach

permalink | inviato da Tenebrae il 13/12/2012 alle 17:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Metti un tigre nel motore
post pubblicato in dialoghi di rorschach, il 3 dicembre 2012

La pentola è sul fornello da un po’.

Ma l’acqua non bolle.

Sarà colpa del sale? Ci sarà il sale?

Ma sotto la pentola il fuoco non c’è.

Non c’è nemmeno odore di gas.

Chisseneimporta.

Su, dai, riaccendi il gas e vai avanti

CAFFE'
post pubblicato in dialoghi di rorschach, il 8 ottobre 2012

Ospite/i a casa mia e di mio fratello.

Mentre parlo, il broz è in cucina e mette sul fuoco la caffettiera.

Cosa vedo? Ho io in mano il filtro, ancora da pulire!

Sottolineo l’emergenza del momento.

Lui, di furia mi prende il filtro dalla mano (la caffettiera è ancora su).

Per risparmiare tempo, scaglia il filtro contro uno stipite.

“Così è già pronto da mettere”, dice.

“Così, però, devi pulire per terra quel disastro”, dico.

Morale: in due non sappiamo fare un caffè...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. dialoghi di rorschach caffè

permalink | inviato da Tenebrae il 8/10/2012 alle 18:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
LEI
post pubblicato in dialoghi di rorschach, il 28 settembre 2012

La nonna arriva a casa mia.

Quella di un tempo, non quella di ora.

Ci arriva da sola, non ricordando la scala, non ricordando il piano.

Gestisco io la casa (o gli altri sono solo fuori?).

Tu sei qui a cena da me, con la tua eleganza da nonna.

Nessuno sa di cosa abbiamo parlato.

Non lo sappiamo nemmeno noi.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. dialoghi di rorschach casa nonna

permalink | inviato da Tenebrae il 28/9/2012 alle 17:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
PROBLEMI NON PROBLEMI
post pubblicato in dialoghi di rorschach, il 3 luglio 2012

Ti ho visto uscire piano

La paura di ciò che attende fuori

La lentezza per ritardare –qualche secondo!- l’impatto

Ignorare il tempo che passerà prima di essere nuovamente protetto

La tua malinconia attraverso un timido sorriso

In-esistenza dei tuoi problemi

Inesistenza dei miei problemi.

E realizzo la mia fortuna

E realizzo il mio privilegio

E ridimensiono il mio microcosmo

ANALYST
post pubblicato in dialoghi di rorschach, il 17 giugno 2012


Fonte: youtube

My analyst told me
That I was right out of my head
The way he described it
He said I'd be better dead than live
I didn't listen to his jive
I knew all along
That he was all wrong
And I knew that he thought
I was crazy but I'm not
Oh no
My analyst told me
That I was right out of my head
He said I'd need treatment
But I'm not that easily led
He said I was the type
That was most inclined
When out of his sight
To be out of my mind
And he thought I was nuts
No more ifs or ands or buts
They say as a child
I appeared a little bit wild
With all my crazy ideas
But I knew what was happening
I knew I was a genius...
What's so strange when you know
That you're a wizard at three
I knew that this was meant to be
 
Now I heard little children
Were supposed to sleep tight
That's why I got into the vodka one night
My parents got frantic
Didn't know what to do
But I saw some crazy scenes
Before I came to
Now do you think I was crazy
I may have been only three
But I was swinging
 
They all laugh at angry young men
They all laugh at Edison
And also at Einstein
So why should I feel sorry
If they just couldn't understand
The idiomatic logic
That went on in my head
I had a brain
It was insane
Oh they used to laugh at me
When I refused to ride
On all those double decker buses
All because there was no driver on the top
 
My analyst told me
That I was right out of my head
But I said dear doctor
I think that it's you instead
Because I have got a thing
That's unique and new
To prove it I'll have
The last laugh on you
'Cause instead of one head
I got two
And you know two heads are better than one.
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. dialoghi di rorschach analisti anonimi

permalink | inviato da Tenebrae il 17/6/2012 alle 11:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
P E Z Z I
post pubblicato in dialoghi di rorschach, il 4 marzo 2012

...Gente servi al TRADITORE/taci e trema al mio furore...

...1h  50’...

...I’m a lucky man (speriamo sia vero anche adesso)...

...endiucheddèns/4CONSPIRATION...

...T I T A N I U M…

...L’inconfondibile tristezza della torta di limone...

...Elaborare vibrazioni, presagi, messaggi subliminali...

...Il legame con gli auspici

 

...Noi ci vediamo a casa...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. dialoghi di rorschach titanio

permalink | inviato da Tenebrae il 4/3/2012 alle 22:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Sfoglia marzo       
calendario
rubriche
tag cloud
links
cerca